“La signorina Tecla Manzi” di Andrea Vitali

Schermata 2017-05-03 alle 10.17.28

Il mio primo libro di Andrea Vitali e sicuramente non l’ultimo.


Una penna piacevolissima, ironica, divertente e molto evocativa. Le descrizioni di situazioni, paesaggi e personaggi, sono delineate per “impressioni”, per piccoli dettagli che PAFF, subito ti portano lì, dentro al libro.

Ci troviamo a Bellano, vicino al lago di Como, nella nostra bella Italia, quando l’ombra del fascismo incombeva minacciosa e potente.

Uno spaccato di un paesino dove tutti si conoscono e le piccole piccole, grandi battaglie di tutti i giorni fanno da sfondo a graziosi gialli.

C’è un’irresistibile comicità, di quelle alla Fernandel, sottile eppure tagliente di cui i principali protagonisti sono un brigadiere sardo e un appuntato siciliano che, neanche a dirlo, si odiano.


In qualche modo questo libro mi ha risvegliato un patriottismo che non sapevo di avere.

Consigliatissimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...